È  la regione più a nord dell’Italia e presenta un territorio pressoché montuoso.

La regione è ricchissima di boschi di conifere e faggi e di numerosi pascoli in cui la popolazione porta al pascolo i bovini.

Le città principali sono Trento e Bolzano.

La regione è caratterizzata da una grande quantità di bacini naturali e artificiali, tra i quali si ricorda, per la sua particolarità storica, il Lago di RESIA, da cui emerge il campanile, unica traccia dell’antico paese situato lì prima della costruzione del bacino.

Numerose sono anche le aree protette che coprono circa un quinto del territorio; vi sono inoltre le cosiddette Zone di Protezione Speciale, finalizzate al mantenimento e alla sistemazione di idonei habitat per la conservazione e dei flussi degli uccelli migratori.

Nel corso della sua storia il Trentino ha subìto diverse dominazioni e oggi la testimonianza storica è racchiusa nei castelli che sono visitabili e ben conservati ( Castel Tirolo, Castel Roncolo e il Castello del Buonconsiglio sono i principali); oltre ai castelli e alle fortezze, si trovano monasteri, abbazie e chiese.

La regione è produttrice di diversi vini, il più famoso è forse il Muller-Thurgau e il Traminer aromatico.